Avvolta in una leggera nebbiolina che la nasconde a occhi indiscreti, dal clima frizzante e asciutto, caratterizzata dal dondolio placido delle barche sul lago di Garda e dai cigni che amoreggiano sotto il ponte levatoio del Castello Scaligero: signore e signori, benvenuti a Sirmione, paradiso del benessere made in Italy.

Conosciuta già nel I secolo a.C., celebrata e decantata come località amena e salubre nelle elegie di catulliana memoria, Sirmione era un esclusivo luogo di villeggiatura per i possidenti romani.

Comune di circa 8000 abitanti in provincia di Brescia, posta su di una stretta penisola che si allunga dolcemente verso il Garda, Sirmione deve molta della sua fama, non solo al contesto geografico in cui si colloca, ma anche, e soprattutto, alle proprietà curative delle sue acque e al suo centro termale di rilevanza internazionale.

È il 1889 quando Procopio, un palombaro di origine veneziana, s’immerge nel lago di Garda e scopre una sorgente di acqua bollente, derivante da una roccia posta a 20 metri di profondità.

Da questo momento in poi, la storia si mescola alla realtà: da semplice albergo in cui regalarsi bagni terapeutici, si è realizzato a un complesso termale di fama mondiale, strutture all’avanguardia, che sfruttano circa 50.000 mq di spazio verde, 30.000 mq di immobili e 1000 mq di piscine dalle proprietà rigeneranti e curative.
Uno splendido scorcio del Lago di Garda con vista aerea sulle Terme di Sirmione

Lo spirito delle terme

Il motto delle Terme di Sirmione è valorizzare l’immenso potere benefico dell’acqua: studiandone le proprietà e benefici, si è dato via ad Aquaria, il centro benessere termale delle Terme.

Circondato dalla calma placida del Garda, immerso in una natura rigogliosa, Aquaria è improntato al benessere psicofisico: piscine termali, saune, percorsi kneipp e cardiovascolari, docce aromacromatiche ed emozionali, lettini effervescenti, fanghi e cure dermatologiche sono solo alcune delle offerte proposte dal centro.

Le acque e i trattamenti

Non a torto si considera l’Aquaria un parco termale unico al mondo. Occorrono diversi anni affinché l’acqua delle Terme compia il suo ciclo: dagli 800 metri del bacino del Monte Baldo, fino ai 2500 metri sotto il livello del mare, punto in cui l’acqua assume sali e altri minerali, aumenta notevolmente la sua temperatura di base, per arrivare poi a sgorgare dalla sorgente Boiola.

La particolare temperatura dell’acqua, circa 69°, consente trattamenti terapeutici, inalatori ed estetici di altissimo livello.
Stanza del sale del Centro Benessere Termale AquariaDefinita sulfurea salsobromoiodica, ipertermale, sorgiva e batteriologicamente pura, l’acqua di Sirmione è impiegata per la cura della sordità rinogena, per le patologie respiratorie, per il trattamento delle affezioni dermatologiche, reumatiche, fisioterapiche e cardiovascolari.
Essa, inoltre, svolge una funzione tonico-sedativa sul sistema endocrino, velocizza il metabolismo e previene le allergie.

Non solo terme

Sauna esterna cone vista del centro AquariaChi viene a Sirmione, però, lo fa anche per rilassarsi. E qui, dove il benessere è l’unica cosa che conta, il turista è nel suo regno. Le calde piscine esterne, con una temperatura dell’acqua che oscilla tra i 34° e il 36°, consentono il relax all’aria aperta anche di sera o d’inverno. Saune, bagni di vapore, docce emozionali e aree polisensoriali all’interno della struttura, offrono un ampio ventaglio di scelta, secondo il proprio concetto di benessere.

Chi desidera un massaggio drenante e anticellulite, sceglierà la “Stanza del Sale“; chi intende lasciar vagare libera la mente, si troverà in un’oasi di pace nella “Stanza della Musica” e in quella del “Cielo Stellato”. Infine, chi vorrà sfruttare a lungo i benefici dei fanghi termali, dovrà provare l'”Argillario”, la novità 2014 di Aquaria.

Tutte le cure termali sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale e gli ospiti potranno contare sempre su personale preciso e affidabile, nonché di assistenza medica e paramedica altamente qualificata.

Scoprire le Terme di Sirmione, affidarsi alle cure sapienti di specialisti del benessere, significa immergersi profondamente – non solo nelle acque – ma anche all’interno di sé, alla scoperta di un equilibrio interiore, alla ricerca del proprio benessere psicofisico. In un ambiente suggestivo, improntato al wellness in ogni suo minimo dettaglio, le Terme di Sirmione regalano trattamenti all’avanguardia in uno scenario da favola.